Una vita in più. Longevità, che farne?

Bompiani

9788845257049

Nei paesi avanzati del pianeta, l'aspettativa di vita continua a crescere, arrivando ormai a superare la soglia degli ottant'anni in varie nazioni europee: se il progresso della medicina e delle scienze continua a questo ritmo, un bambino su due tra quelli nati oggi diventerà centenario. Si prospetta così uno splendido regalo per l'umanità: una vita in più, un supplemento d'esistenza tra i quindici e i vent'anni da trascorrere in buona salute e in piena forma. Quella che è indubbiamente una buona notizia per l'individuo rischia tuttavia di rivelarsi un problema per la società. L'innalzamento della vita media comporta, infatti, oltre a straordinarie opportunità esistenziali (delle quali troppo spesso non si approfitta adeguatamente), conseguenze destabilizzanti che cominciano ad annunciarsi con avvisaglie inquietanti: il sistema pensionistico vacilla e minaccia di esplodere, mentre la questione dell'assistenza medica e sociale agli anziani si fa sempre più difficile. Dominique Simonnet esplora le problematiche legate all'invecchiamento del corpo, dalle questioni mediche a quelle estetiche e sessuali; i problemi sociali, e in particolare quelli del sistema pensionistico e assistenziale; l'aspetto spirituale e psicologico, ossia come affrontare la vecchiaia in modo positivo, come un'opportunità da sfruttare al meglio.

  • Autore: Joël de Rosnay, Jean-Louis Servan-Schreiber, François de Closets, Dominique Simonnet
  • Formato: Brossura, 13.5 x 19 cm
  • Pagine: 207
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Passaggi
  • Anno: 2006
1 item left

Related Items