Un abito per mia madre

Boopen

9788865812495

Cristiana, la giovane protagonista del romanzo appassionata di moda, lascia l’Italia per ricominciare a vivere a San Francisco, la città multietnica, libertina, hippy e omosessuale degli Stati Uniti. 

In un caffé italiano conosce Romina e la sua amicizia rivelerà a Cristiana un aspetto di sé ben più complesso e inaspettato. Affronterà il suo passato e la relazione problematica con la madre defunta, lasciandosi condurre sulla giostra affascinante del teatro-danza ispirato alle Cockettes, fenomeno hippy della San Francisco degli anni sessanta che ripercorre le tracce filosofiche di un’intramontabile Isadora Duncan l’ideatrice della danza improvvisata e dei movimenti liberi del corpo. Il palcoscenico e le performances del teatro-danza le daranno risposte alle sue domande, un perché al suo tormento interiore e una pacifica ricongiunzione con la madre.

  • Autore: Emanuela A. Serughetti
  • Formato: Brossura, 14.5 x 21 cm
  • Pagine: 242
  • Editore: Boopen
  • Anno: 2011
1 item left