9788845925184

L'apprendistato di Duddy Kravitz

All'inizio di questo romanzo Duddy Kravitz ha 15 anni, ma si rade due volte al giorno nella speranza di farsi crescere il più in fretta possibile la barba. La sua vita non è facile, nel ghetto ebraico di Montreal, e la profezia del nonno ("un uomo senza terra non è nulla") incombe sul suo futuro come una condanna. O un invito a non arretrare di fronte a nulla pur di raggiungere lo scopo. Ed è in questo senso che Duddy la interpreta, costruendosi passo dopo passo una carriera di cialtrone, bugiardo, baro, libertino - in altre parole di sognatore professionista, visto che il suo ultimo approdo, che gli garantirà denaro e gloria, sarà il cinema.

  • Autore: Mordecai Richler
  • Formato: Brossura, 12.5 x 19.5 cm
  • Pagine: 360
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Traduttore: Massimo Birattari
  • Anno: 2010

1 item left

Seguici su Instagram

Cerca