9788850260249

L'allieva

"Sono trascorsi dieci anni dalla nascita «pubblica» di Alice Allevi, qualcuno in più dal momento in cui si è affacciata in me con il suo fitto frangettone scuro e i suoi modi pasticcioni e confusionari. Alice è una specializzanda in Medicina legale alle prime armi, talvolta un po' pigra quando si tratta di studiare, ma dotata di grande empatia e curiosità. È la dannazione dei suoi superiori, soprattutto di Claudio Conforti, che per lei è il migliore da cui imparare ma con cui al contempo ha una relazione complicata che oscilla tra antipatia e attrazione. Se c'è una cosa che Claudio non si stanca mai di fare (oltre a stuzzicarla) è ammonirla sul fatto che il medico legale non deve farsi coinvolgere emotivamente dai casi di cui è incaricato di occuparsi, aspetto che invece per Alice è impossibile evitare. Specialmente se sul tavolo settorio c'è una ragazza di poco più giovane di lei, Giulia Valenti, morta di shock anafilattico dopo aver assunto dell'eroina. È come se Alice non riuscisse a rassegnarsi che quel corpo - qualunque corpo, in realtà - non sia ormai altro che un contenitore vuoto. E anche se è vero che mettersi sulle tracce di chi e cosa quella persona amava non fa parte dei suoi compiti, Alice non riesce a impedirsi di farlo... e di finire in un mucchio di guai!" (Alessia Gazzola)

  • Autore: Alessia Gazzola
  • Formato: Brossura, 12.8 x 19.7 cm
  • Pagine: 384
  • Editore: Tea
  • Collana: Super Tea
  • Anno: 2021

4 items left

Cerca