La strega nera di Teheran

Edizioni E/O

9788866327035

Il romanzo è la saga dei Soleyman, una famiglia di ricchi ebrei di Teheran costretta a emigrare in America dopo la rivoluzione khomeinista. E soprattutto la storia dell'incredibile persecuzione di questa famiglia da parte di una donna, la "Strega nera", decisa a far riconoscere il proprio figlio bastardo come erede del ricco patrimonio dei Soleyman. La Strega nera appare improvvisamente un giorno nella villa dei Soleyman. Proveniente dai sobborghi più miseri di Teheran, sostiene che il figlio è frutto della sua relazione con il primogenito dei Soleyman, Raphael, un uomo con problemi di salute. Proprio per questa incapacità di Raphael, il patriarca dei Soleyman aveva già affidato le redini della florida attività economica al secondogenito, il quale caccia quindi via la Strega nera. Inizia a questo punto una lotta feroce tra la donna e suo figlio da una parte e il resto dei Soleyman dall'altra, una battaglia che s'incrocerà con gli scontri della rivoluzione khomeinista e le persecuzioni dei Guardiani della Rivoluzione, e proseguirà fino in America. Lì il "Figlio di Raphael" (e della Strega nera) diventerà un potente finanziere che attraverso truffe e raggiri porterà avanti la sua feroce vendetta contro le donne della famiglia Soleyman, le uniche sopravvissute della dinastia.

  • Autore: Gina B. Nahai
  • Formato: Brossura, 13.5 x 21 cm
  • Pagine: 529
  • Editore: Edizioni E/O
  • Collana: Dal Mondo
  • Traduttore: Carla De Caro
  • Anno: 2015

2 items left


Related Items