9788809934993

La mia creatura

Un romanzo gotico ispirato alla vita di Mary Shelley che intreccia verità e finzione in un'emozionante storia di rivalsa femminile. Un'eroina tormentata, magnetica, indimenticabile.

Da sempre, Mary inabissa il suo straordinario talento di scrittrice sotto il peso dei fantasmi e delle colpe. È solo l'amore folle per Percy Shelley che la tiene in vita: per quell'uomo anticonformista e geniale, romantico e crudele, Mary è disposta a tutto. Anche a perdere sé stessa. Pierre è un montanaro pacifico e curioso che gestisce con la moglie una locanda sulla riva del Lago di Ginevra. Quando vede sopraggiungere a Villa Diodati l'eccentrico poeta Lord Byron con i suoi ospiti, ne è stregato. Inizia a spiarli: Percy Shelley, Claire Clairmont, Polidori si lasciano andare alle più depravate sregolatezze mentre ai margini, come estranea agli eventi, Mary li osserva. È il 1816, “l'anno senza estate”, e a Villa Diodati sta per consumarsi una vicenda oscura che, fra crimini e inquietanti ossessioni, porterà Mary a concepire la sua creatura: un mostro spietato che, nel metterla di fronte agli incubi più cupi, le darà finalmente anche la forza di liberarsene. Per diventare immortale.

  • Autore: Silena Santoni
  • Formato: Brossura, 15 x 23 cm
  • Pagine: 288
  • Editore: Giunti Editore
  • Collana: H
  • Anno: 2024

2 items left

Cerca