Germinal

BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

9788817169998

Germinal è il romanzo della lotta tra le classi sociali. Romanzo del popolo sofferente e della sua rivolta disperata, ma anche della paura borghese di fronte alle esplosioni rivoluzionarie, che mostravano tutta la fragilità dell'ordine sociale.

Stefano Lantier, figlio di Gervaise (la protagonista de L'"Assommoir") e fratello di Nana, finisce a lavorare nelle miniere di Montsou, nel nord della Francia. Qui si mette a capo di uno sciopero, che degenera in violenza, scatena la repressione, e conduce a una spaventosa catastrofe. Una vicenda d'amore, tradimento e morte si svolge fuori e dentro alla miniera, enorme immagine di un vuoto che aspira le vite degli uomini, divorandoli.

"Germinal" produsse un doppio scandalo: parlando del popolo e dei suoi istinti, Zola svelava gli appetiti umani di cui non si occupavano le persone beneducate. Inversamente, parlando del corpo e delle sue esigenze, svelava il popolo e le sue ragioni.

  • Autore: Emile Zola
  • Formato: Brossura, 11 x 17.5 cm
  • Pagine: 640
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Collana: Classici
  • Anno: 1994

1 item left



Related Items