Cerca

9788850251049

La porta proibita

Nel febbraio 1984 Tiziano Terzani viene arrestato a Pechino, perquisito, interrogato e infine espulso dal Paese. Per quattro anni vi ha risieduto, con moglie e figli, cercando di sentirsi veramente «cinese». Ha visto (e scritto di) cose assai diverse da quelle che apparivano agli occhi incantati dei turisti autorizzati; ha denunciato le immense contraddizioni del socialismo maoista; ha ammirato gli splendidi tesori di una cultura plurimillenaria insidiati da un dissennato culto del «nuovo» e, soprattutto, ha viaggiato, con tutti i mezzi possibili, uscendo dagli itinerari canonici e cercando di parlare davvero con i cinesi, con la gente.

  • Autore: Tiziano Terzani
  • Formato: Brossura, 12.7 x 19.7 cm
  • Pagine: 276
  • Editore: Tea
  • Collana: Opere di Tiziano Terzani
  • Anno: 2018

Seguici su Instagram

Cerca