Cerca

9788879898584

Destra e sinistra. Ragioni e significati di una distinzione politica

"Dunque, destra e sinistra esistono ancora? E se esistono ancora e tengono il campo, come si può sostenere che hanno perduto il loro significato? E se un significato ancora lo hanno, questo significato qual è?". Bobbio affronta la questione a partire dal suo più profondo nucleo teorico. Il rigore della trattazione dà conto, secondo il classico procedimento dell'autore, delle ragioni di entrambi i campi: "non mi domando chi ha ragione e chi ha torto, perché non credo sia di qualche utilità confondere il giudizio storico con le mie opinioni personali. Anche se non faccio mistero, alla fine, di quale sia la mia parte". Pubblicato per la prima volta nel 1994, il libro è diventato ormai un punto obbligato della discussione sulla politica contemporanea. 

Pubblicato per la prima volta nel 1994, venduto in più di 300.000 esemplari, tradotto in 22 lingue, questo libro è diventato ormai un punto obbligato della discussione sulla politica contemporanea. Per un effetto paradossale, con il passare degli anni la sua attualità sembra aumentare piuttosto che diminuire. Questa edizione, pensata in occasione del decennale, esce all'indomani della morte dell'autore, con l'aggiunta di una nota dell'editore, dedicata a "L'eredità di Bobbio".

  • Autore: Norberto Bobbio
  • Formato: Brossura, 11.5 x 16.5 cm
  • Pagine: 238
  • Editore: Donzelli
  • Collana: Saggine
  • Anno: 2004

Seguici su Instagram

Cerca