Tutte le poesie

BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

9788817042598

Nell'arco di un ventennio, dal "Trionfo della Libertà" (1801) alla "Pentecoste" (1822), Manzoni vive e in pratica esaurisce la propria esperienza di poeta. Agganciato a una tradizione illustre (quella di Dante e Petrarca, di Ariosto e Tasso, del classicismo mondano), nondimeno mostra quell'inclinazione a sperimentare che sarà la sua prima cifra, facendosi interprete conscio e raffinato dello spirito e del mondo contemporaneo. Dalla passione irruente della poesia politica giovanile vira su temi più intimamente sentiti ma non per questo meno universali: la morte e, dopo la conversione, la fede. Questa raccolta fotografa la trasformazione del giacobinismo degli esordi in canto civile e l'affiorare dei motivi su cui si fonderanno gli snodi concettuali, religiosi e umani dei "Promessi sposi".

  • Autore: Alessandro Manzoni
  • Formato: Brossura, 10.8 x 17.8 cm
  • Pagine: 495
  • Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
  • Collana: Poesia
  • Anno: 2012
1 item left


Next Previous

Related Items